EMERGENZA IDRICA - Città di Darfo Boario Terme

Notizie - Città di Darfo Boario Terme

EMERGENZA IDRICA

 
EMERGENZA IDRICA

IL SINDACO

VISTO e richiamato l’avviso prot. n. 4932/V.8 in data 11/02/2022, ad oggetto: “Invito al contenimento del consumo di acqua erogata dall’acquedotto comunale, con divieto di irrigazione di orti, giardini, aree verdi, di lavaggio autoveicoli, piazzali e di tutti gli atri usi non strettamente connessi a quello domestico”;

VISTA e richiama la propria precedente ordinanza n. 39 in data odierna, ad oggetto:

“razionalizzazione del consumo di acqua potabile e divieto di uso improprio”;

CONSIDERATO che:

 la perdurante assenza di precipitazioni impone il rigoroso contenimento del consumo

dell’acqua potabile, al fine di migliorare la resistenza e la resilienza del sistema di

approvvigionamento e di amministrare al meglio la risorsa in vista di possibili situazioni

emergenziali che potrebbero crearsi a seguito di un prolungamento dell’attuale crisi idrica;

 a seguito di monitoraggio delle vasche di accumulo idrico da parte degli operatori comunali,

sono state segnalate importanti carenze d’acqua nelle stesse e pertanto si è dovuto procedere

ad integrare tali accumuli mediante approvvigionamento da corpo idrico superficiale;

ORDINA

agli utenti del pubblico acquedotto delle frazioni di FUCINE – PELLALEPRE – MONTECCHIO – DARFO, per i motivi in premessa indicati e fino a revoca del presente provvedimento, il divieto d’uso potabile dell’acqua proveniente dall’acquedotto comunale se non previa bollitura.

TESTO COMPLETO DELL’ORDINANZA

 

PER CAPO DI LAGO

a seguito di monitoraggio delle vasche di accumulo idrico da parte degli operatori comunali, sono state segnalate importanti carenze d’acqua nelle stesse e pertanto si è dovuto procedere ad integrare tali accumuli mediante approvvigionamento tramite autocisterna;

ORDINA
agli utenti del pubblico acquedotto della frazione di CAPO DI LAGO, per i motivi in premessa indicati e fino a revoca del presente provvedimento, il divieto d’uso potabile dell’acqua proveniente dall’acquedotto comunale se non previa bollitura.

TESTO COMPLETO ORDINANZA CAPO DI LAGO