AVVISO PER L’ASSEGNAZIONE DI CASE POPOLARI NELL’AMBITO TERRITORIALE DI VALLE CAMONICA - Città di Darfo Boario Terme

Notizie - Città di Darfo Boario Terme

AVVISO PER L’ASSEGNAZIONE DI CASE POPOLARI NELL’AMBITO TERRITORIALE DI VALLE CAMONICA

 
AVVISO PER L’ASSEGNAZIONE DI CASE POPOLARI NELL’AMBITO TERRITORIALE DI VALLE CAMONICA
AMBITO TERRITORIALE VALLE CAMONICA
OFFERTA DEI SERVIZI ABITATIVI PUBBLICI E SOCIALI
AVVISO PER L’ASSEGNAZIONE DI CASE POPOLARI
NELL’AMBITO TERRITORIALE DI VALLE CAMONICA
APERTO DAL 7 MAGGIO AL 30 GIUGNO 2021
(Legge regionale 16/2016 – disciplina regionale dei servizi abitativi)
 
Dalle ore 9.00 di venerdì 7 maggio 2021 alle ore 16.00 di mercoledì 30 giugno 2021 è possibile presentare domanda esclusivamente on line per l’assegnazione delle case popolari (ora denominate Servizi Abitativi Pubblici, con l’acronimo di SAP) disponibili sul territorio della Valle Camonica.
 
Come presentare la domanda:
• Accedi alla Piattaforma Informatica: www.serviziabitativi.servizirl.it e tramite il tasto
“Cittadino” entra nella Home Page dedicata agli Avvisi degli alloggi di Servizi Abitativi
Pubblici
• Scegli una modalità di autenticazione:
– SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale)
– CNS (Carta Nazionale dei Servizi) e codice Pin e segui le istruzioni.
Per supporto o problemi nell’autenticazione chiama il numero telefonico dedicato
800131151 o scrivi a bandi@regione.lombardia.it
– Puoi scaricare l’elenco degli alloggi presenti negli avvisi aperti cliccando sul tasto
“download” dell’elenco avvisi e alloggi.
• Dopo aver effettuato l’accesso è possibile presentare la domanda cliccando sul tasto
“Nuova domanda”.
 
Se non disponi di un computer o hai necessità di assistenza puoi rivolgerti:
− al tuo Comune di residenza in orario di apertura al pubblico;
− all’ALER Brescia-Cremona-Mantova, U.O.G. di Brescia – Ufficio Bandi - in Viale Europa
nr. 68, previo appuntamento telefonico, da lunedì a venerdì dalle ore 10.00 alle ore
12.00 al numero 030-2117766.
 
In questo caso devi presentarti con i seguenti documenti:
• ISEE in corso di validità;
• eventuale certificato di invalidità con la percentuale di invalidità riconosciuta;
• marca da bollo da € 16,00 o carta di credito per il pagamento on line;
• credenziali per l’accesso SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) oppure la
tessera CNS (Carta Nazionale dei Servizi) con relativo PIN.
• dati anagrafici e codici fiscali di tutti i componenti del nucleo familiare.